Attività professionale

Ti trovi qui: Home > Attività professionale

La nutrizionista Adamo si avvale di metodi riconosciuti quali l'antropometria, la plicometria e l'impedenziometria essenziali per la valutazione della composizione corporea, dello stato nutrizionale e per la stesura di un piano dietetico personalizzato basato esclusivamente su una corretta alimentazione, senza uso di farmaci.

La prima visita è una tappa fondamentale del percorso terapeutico, dura circa un'ora, si svolge presso lo studio privato con la massima riservatezza e prevede diverse fasi:

Colloquio e anamnesi nutrizionale, un'indagine volta ad approfondire sia la presenza di eventuali patologie sia lo stile di vita che le abitudini alimentari del soggetto per far si che il nutrizionista entri in possesso di tutte quelle informazioni utili, per poter elaborare un piano alimentare personalizzato. (anamnesi nutrizionale)

Le misurazioni antropometriche sono eseguite utilizzando strumenti come bilancia, altimetro e metro anelastico per ricavare altezza, peso e circonferenze corporee. (antropometria)

L'esame plicometrico eseguito mediante plicometro rileva lo spessore delle pliche cutanee, permettendo la misurazione del grasso corporeo. Tutte le misurazioni vengono effettuate a contatto con la pelle per non introdurre errori e sovrastime, date dagli indumenti. (plicometria)

L'analisi impedenziometrica viene effettuata mediante l'uso di un bionalizzatore che fornisce informazioni dettagliate su idratazione e stime dei compartimenti corporei quali: massa magra, massa grassa, massa cellulare, metabolismo basale e stato elettrolitico. (impedenziometria)

Sia la misurazione antropometrica che il rilievo impedenziometrico sono necessarie per stimare lo stato di nutrizione della persona e poter elaborare una dieta specifica e ottimale.

La visita infine termina con una discussione sugli obiettivi realistici da raggiungere e sulla modalità di conseguimento degli stessi. Dopo due o tre giorni dalla consulenza nutrizionale, sulla base di tutti i dati ricavati, verrà consegnato un piano dietetico personalizzato, il più possibile vicino alle abitudini alimentari del soggetto, in modo che sia più facilmente sostenibile, pur mirando ad ottenere i risultati concordati, nei tempi adeguati al caso.

In seguito sarà necessario effettuare delle visite di controllo a distanza di tre o quattro settimane (durata di trenta minuti circa) per esaminare l'andamento della dieta con ulteriori esami.

Sala d'attesa Lettino e bilancia Scrivania